Home » Eventi e notizie » Storia della massoneria in Italia

Eventi e notizie

Storia della massoneria in Italia

Storia della massoneria in Italia - Ordine Massonico Tradizionale Italiano

ALDO ALESSANDRO MOLA, Storia della Massoneria in Italia dal 1717 al 2018. Tre secoli di un Ordine iniziatico, Bompiani – Giunti Editore, Firenze-Milano 2018, pp. 824, illustrazioni in appendice,  €. 23,00

Da pochi giorni è uscito in libreria l’ultima opera del Prof. Aldo Alessandro Mola Storia della Massoneria in Italia dal 1717 al 2018. Tre secoli di un Ordine iniziatico. Si tratta di un ponderoso volume di oltre ottocento pagine pubblicato da Bompiani – Giunti Editore che esamina con estrema competenza un arco temporale di oltre tre secoli, avvalendosi di una sterminata bibliografia e di fonti spesso inedite.

Aldo Alessandro Mola è uno dei principali storici italiani che, nel corso di quasi mezzo secolo di studi e di ricerche, ha dato alle stampe opere memorabili concernenti, fra l’altro, la monarchia, Giovanni Giolitti, Silvio Pellico, Giosue Carducci o periodi fondamentali del vissuto nazionale, come quello referendario o l’anno della guerra: il 1915.

Il suo maggior merito è stato, tuttavia, quello di inquadrare in termini scientifici e obiettivi la storia della Libera Muratoria peninsulare, antecedentemente inquinata da posizioni partigiane in un senso o nell’altro; per questo la sua Storia della Massoneria italiana dall’Unità alla Repubblica (1977), rappresentò uno spartiacque per la storiografia italiana.

Dopo quarantadue anni Mola è ritornato sull’argomento e grazie alla scoperta di nuove fonti, alla lettura di altri studi e alla riflessione sugli avvenimenti degli ultimi decenni, consegna alle stampe un’opera del tutto nuova che non solo chiarisce eventi e circostanze ed esplora aspetti oscuri del passato, ma illustra con estrema lucidità e coraggio la situazione attuale della massoneria italiana. Alcuni paragrafi degli ultimi capitoli sono eloquenti fin dal titolo: Le radici politiche dell’antimassoneria, le radici religiose dell’antimassoneria, le radici esoteriche dell’antimassoneria, le radici massoniche dell’antimassoneria, La Massoneria italiana tra la Commissione Bindi e il Malleus maleficarum di Papa Francesco.

Storia della Massoneria in Italia dal 1717 al 2018. Tre secoli di un Ordine iniziatico, si pone, pertanto, come una pietra miliare nel panorama della ricerca storica italiana e internazionale. È un’opera che farà discutere, ma che, soprattutto, ripristinerà il vero e metterà in luce dinamiche ed eventi che per molti sono pressoché sconosciuti.

Contenuto dell’opera: Massoneria italiana o massoneria in Italia. Oedo ab chao; Cronologia. Tre secoli di massoneria; La rete vuota? (1725-1789); L’età franco-napoleonica (1790-1814); In cerca della Vera Luce (1815-1877): Il Gran Maestro Adriano Lemmi (1877-1896); La travagliata età di Nathan e Ferrari (1896-1914): Il Grande Oriente all’avanguardia dell’interventismo (1914-1916); Fra patriottismo e fratellanza fra i popoli (1915-1917); Il Grande Oriente d’Italia fra fascismo ed esilio (1919-1936); La Gran Loggia d’Italia dall’intervento allo scioglimento (1915-1926); Tre secoli di antimassoneria: radici politiche, religiose, esoteriche e massoniche; Acacia e Ailanto. Normalità e persecuzioni; Appendice I; Appendice II. Illustrazioni; Indice dei nomi.

Per acquistare il libro clicca qui